DAF - Dizionari Autonomistic Furlan

a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z

Fronte di Azione Friulana

Nella storia dell’autonomismo recente merita un capitolo il Fronte di Azione Friulana, denominazione di una lista che nell’autunno del 1967, alle elezioni per il rinnovo dell’organismo rappresentativo degli studenti dell’Università di Trieste conquistò cinque seggi. La politica del Fronte, leggiamo su “Friuli d’oggi”, organo del Movimento Friuli, datato Natale 1967, “partirà dal riconoscimento delle aspirazioni friulane ad avere un proprio centro universitario e dalla necessità di massicci interventi dell’Università di Trieste a favore di tutti i fuori sede, in specie dei friulani, che presso l’Ateneo triestino costituiscono circa i due terzi degli iscritti”. Nobili parole, che per varie ragioni non ebbero modo di tradursi in fatti. Il FAF apparve di nuovo nelle cronache due anni e mezzo più tardi alle elezioni comunali di Udine. Il Fronte si ripresentò con un manifesto affisso il 4 giugno 1970 per un duro attacco ai consiglieri regionali del Movimento Friuli, e con un volantino nel quale consigliava di votare solo determinati candidati delle liste concorrenti. Si dissociarono pubblicamente dall’azione del FAF i liberali, i repubblicani, i socialdemocratici, i comunisti. E il Movimento Friuli chiese, su un volantino: “Chi paga le fatture delle tipografie?”. Il FAF era costituito da Sandro Comini, giornalista de “Il Gazzettino”, rappresentante ufficiale; Piero Villotta, dipendente, allora, della Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone (poi giornalista della RAI); Giancarlo Ronco, collaboratore del Comune di Udine: ciò risulta da un volantino del Movimento Friuli riprodotto nel volume “Fausto Schiavi. Una battaglia per il Friuli” a cura di Gino di Caporiacco e Gianfranco Ellero (Chiandetti, Reana 1982).

 

Emerografia 1970: Il PSU smentisce il voto del FAF, Friuli Sera 3 giugno; Anche il PLI smentisce il FAF, Friuli Sera 3 giugno; La distribuzione di un pieghevole del F.A.F sorprende gli ambienti politici. Strana propaganda elettorale..., Il Piccolo 4 giugno; Anche il P.C.I. respinge la “trovata” del Fronte A.F., Il Piccolo 5 giugno; Il Movimento Friuli chiede l’apertura d’una inchiesta sul F.A.F., Il Piccolo 6 giugno; Un’interrogazione al presidente della regione. Anche stavolta scappa fuori una denuncia alla Magistratura?, Friuli Sera 6 giugno.