DAF - Dizionari Autonomistic Furlan

a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z

Friulano a scuola

L’insegnamento della lingua friulana nelle scuole è stato introdotto ufficialmente grazie alla legge 482/99. In realtà, da diverso tempo alcuni insegnanti utilizzavano la lingua friulana nelle scuole materne, elementari e medie, grazie anche al sostegno delle istituzioni locali. L’insegnamento del friulano deve essere richiesto dai genitori degli alunni. La maggior parte delle famiglie chiede l’insegnamento della lingua friulana e più di 1.000 docenti si sono resi disponibili ad insegnarlo. Il problema è comunque delicato e di non agevole soluzione. Il friulano a scuola, anche sotto l’aspetto storico e culturale, è comunque una necessità se si vuol capitalizzare il patrimonio della nostra piccola civiltà, cristiana, contadina e aquileiese.

 

Emerografia: Gianfranco Ellero, Il friulano a scuola, La Panarie 1970; Gino di Caporiacco, Friulano: lingua e cultura, Friuli Sera 23, 24, 25 luglio 1974; Giorgio Faggin, La lenghe furlane e i sfueis talians, La Vita Cattolica 18 gennaio 1975; Luigi De Biasio, Il catechismo in lingua friulana dei patriarchi veneti, Corriere del Friuli gennaio 1976; Gianfranco Ellero, Insegnare friulano?, La Vita Cattolica 11 marzo 1978; Lingua e cultura friulana nella scuola dell’obbligo, Corriere del Friuli febbraio 1979; Anna Casasola, Friulano e media: giornali, radio, tv, in “Friulano, lingua viva”, Udine, 2006.