DAF - Dizionari Autonomistic Furlan

a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z

Comitato per l'Università friulana

Dopo una riunione preparatoria di vari rappresentanti di enti e associazioni, svoltasi il 26 gennaio1972, il Comitato per l’Università friulana fu fondato a Udine il 10 febbraio dello stesso anno. L’art. 2 dello statuto, recita: “Il Comitato, con assoluta autonomia, si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo l’importanza della istituzione di una Università Autonoma in Friuli e di promuovere le iniziative più opportune per l’istituzione di un Centro di Studi Universitari, organico e completo, con sede in Udine”. Presidente e animatore del Comitato fu, fino al 5 gennaio 1997, il professor Tarcisio Petracco. La prima manifestazione pubblica si svolse, con la partecipazione di Ardito Desio, in piazza XX Settembre a Udine il 25 marzo 1972. Ma l’iniziativa più importante fu la raccolta di firme per una proposta di legge di iniziativa popolare, avviata il 15 marzo e conclusa l’11 luglio 1976. L’iniziativa, che poteva essere ostacolata dal terremoto del 6 maggio, ottenne sorprendentemente 125.000 adesioni.

 

Bibliografia: Chiara Rossetti, L’Università di Udine, Il Poligrafo, Padova 1997; Tarcisio Petracco, La lotta per l’Università friulana, Forum, Udine 1998; Gianfranco Ellero, Le radici dell’Università affondano in tutto il Friuli, Messaggero Veneto 3 marzo 2000; Gino di Caporiacco, Lotte per l’Università friulana, www.dicaporiacco.it.